Cabianca Vincenzo – Ritratto della madre

Vincenzo Cabianca

(Verona, 1827 – Roma, 1902)

 

Ritratto della Madre

olio su tela

cm 46 x 35,8

Categoria:

Descrizione

Dettagli dell’opera:

 

Ottimo stato di conservazione

 

Notizie storico – critiche: Si forma presso l’Accademia di Verona sotto la guida di G. Caliari. Dopo una parentesi veneziana e un soggiorno a Bologna, rientra nella città natale e, nel 1853, si sposta a Firenze dove entra in contatto con i Macchiaioli Telemaco Signorini e Odoardo Borrani. Le opere iniziali, soprattutto scene di genere, ritratti e qualche scena autobiografica, lasciano spazio durante il soggiorno fiorentino a paesaggi realizzati en plein air nella campagna toscana. 

Secondo il Cecioni, Cabianca poteva definirsi “un Macchiaiolo vero, senza esitanza, senza pentimenti”; dopo gli anni Sessanta, realizza soprattutto acquerelli, trovando un grande favore nel mercato inglese. 

L’opera in questione reca la scritta “La Mamma”, ritratta in maniera realistica e senza artifici. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cabianca Vincenzo – Ritratto della madre”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.