Borrani Odoardo – Ragazza con gatto

25.000,00 

Odoardo Borrani

(Pisa, 1833 – Firenze, 1905)   

 

Ritratto di giovane con gatto (1862)

olio su tela

cm 45,5 x 34

Categoria:

Descrizione

Dettagli sull’opera:

Ottimo stato di conservazione

 

Notizie storico – critiche: Si forma all’Accademia di Firenze, sotto la guida di Gaetano Bianchi, restauratore di Paolo Uccello e del Ghirlandaio. Le prime influenze derivano dal Quattrocento fiorentino, da Giotto e dai giotteschi. 

In seguito, venne profondamente influenzato dalle ricerche tonali e cromatiche dei Macchiaioli e divenne amico di Silvestro Lega, Telemaco Signorini e Vincenzo Cabianca, insieme ai quali frequenta il Caffè Michelangiolo di Firenze a partire dal 1855.

Circa dieci anni più tardi, dopo aver partecipato alla Seconda guerra di Indipendenza, fonda insieme a Raffaello Sernesi, Silvestro Lega e Giuseppe Abbati il gruppo “Scuola di Pergentina” che segna il secondo momento della svolta macchiaiola e il momento di massima rappresentazione artistica di Borrani, con numerose opere realizzate en plein air nella campagna toscana. I suoi paesaggi si caratterizzano per contrasti di luce meno forti rispetto agli altri macchiaioli, con una maniera più descrittiva e un accordo dei toni più profondo. 

Gli anni Ottanta segnano un declino della produzione artistica, definita da Cecchi “borghese”. 

Il ritratto in questione rappresenta una fanciulla che regge un gatto e guarda direttamente verso lo spettatore; il tono rosso acceso della camicia potrebbe richiamare una celebre opera di Borrani “Cucitrici di camicie rosse” (1863), nella quale un piccolo gruppo di donne sono ritratte intente a cucire camicie per i volontari italiani. 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Borrani Odoardo – Ragazza con gatto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.