Balocco Gianluca – La vita delle cose, 3

4.000,00 

Gianluca Balocco 

(Verona, 1964)

 

La vita delle cose 3

 

stampa fotografica 

cm 150 x 100

Descrizione

Dettagli dell’opera:

Ottimo stato di conservazione

 

Notizie storico – critiche: tre stampe fotografiche di Gianluca Balocco, video artista e fotografo veronese noto nel panorama italiano contemporaneo. Ha partecipato a molte mostre d’arte contemporanea, tra cui la XLV Biennale di Venezia nel 1993, la mostra “Mistero e Mito” organizzata nel 1994 nel musei delle quattro città giapponesi, Fukuyuma, Chiba, Kochi, Iida, e la IV Biennale International du Film sur l’Art del Centre Georges Pompidou nel 1994.

Ad essere ritratte dall’artista sono le tre ballerine Carla Fracci, Luciana Savignano e Aida Accolla nelle sale di Palazzo Reale (Milano). I tre abiti – rosso, nero e verde – si configurano come trait d’union tra la realtà e la dimensione astratta, in cui si staglia, flessuoso, il corpo delle tre ballerine: in particolare, l’abito verde della Fracci, in sintonia con la natura, simboleggia lo scorrere del tempo; gli abiti lisi di Luciana Savignano la rendono una sorta di samurai, una guerriera nella vita; Aida Accolla indossa infine degli abiti di scena, immedesimandosi nel ruolo di una pianta che attraversa le stagioni. Le tre donne incarnano tre ideali di bellezza, suggerendo riflessioni sull’omologazione estetica che molto spesso caratterizza la società contemporanea.

 

Bibliografia: Comunicato stampa della mostra “Belle di Natura” a cura di Maria Fratelli e Francesca Bacci, tenutasi presso lo Studio Museo Francesco Messina dal 08 marzo al 04 aprile 2018. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Balocco Gianluca – La vita delle cose, 3”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.