Baj Enrico – Lo scoppio è alto nel cielo

85.000,00 

Enrico Baj

(Milano, 1924 – Vergiate, 2003)

 

Lo scoppio è alto nel cielo (1955-60)

olio su tela, cm 294 x 129

Descrizione

Biografia             

Pittore e sculture lombardo, studia a Milano all’Accademia di Belle Arti di Brera ed è protagonista delle Avanguardie degli anni ’50 e ’60 del secolo scorso. È noto per la libertà assoluta nell’uso di materiali eterogenei (come passamanerie, medaglie, materie plastiche, strutture di meccano) nelle sue opere, che riprendono con spirito satirico un mondo popolato da personaggi storici, generali e dame. La sua mano giocosa e beffarda, con un occhio smitizzante, divertito e tagliente sulla realtà, crea collages policromatici e polimaterici nei quali si attua lo smembramento delle forme per esprimere la deflagrazione della materia e dell’immagine. Nel 1951 fonda a Milano, insieme a Sergio Dangelo e Gianni Dova, il Movimento nucleare.

 

Opere conservate presso

Collezione Peruzzi, Milano – Fondazione Marconi, Milano – Fondazione Passarè, Milano – Galleria d’arte moderna e contemporanea, Bergamo – Galleria Civica, Modena – Galleria Nazionale, Canberra (Australia) – Galleria Tate, Londra (Gran Bretagna) – Museo d’arte contemporanea, Lissone (MB) – Museo Santa Barbara, Mammola (RC) – Museo Arte, Gallarate (VA)

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Baj Enrico – Lo scoppio è alto nel cielo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.