Avondo Vittorio – Paesaggio lacustre: riposo in riva al lago

4.000,00 

Vittorio Avondo

 

(Torino, 1836 – 1910)

 

Paesaggio lacustre – Riposo in riva al lago

olio su tela

cm 33,3 x 51

Descrizione

Dettagli dell’opera:

 

Ottimo stato di conservazione

 

Notizie storico – critiche: Pittore torinese, si formò in Toscana, Svizzera e Francia e divenne allievo del pittore paesista Alexandre Calame. Nel 1855, all’Esposizione Universale di Parigi ebbe modo di ammirare le opere di Corot, i paesisti di Fontainebleau, Rousseau, Huet e Daubigny. 

Dal 1857 si trasferì a Roma e le sue opere furono acquistate da numerosi collezionisti stranieri; gli anni romani furono particolarmente fecondi e segnarono un allargamento dei suoi interessi culturali.   

Ritornato in patria, si dedicò soprattutto ai paesaggi, eleganti e resi con delicate vibrazioni di luci e colori. Avondo, dotato di una raffinata sensibilità per i rapporti cromatici delicati, conferisce ai paesaggi un’interpretazione elegiaca.

 

Perizia: opera firmata in basso a destra 

 

Bibliografia: F. Dalmasso, voce “Vittorio Avondo” in Dizionario Biografico degli Italiani, Treccani 

Alcune opere del pittore sono conservate presso: Galleria Nazionale di Arte Moderna, Roma; Galleria d’arte moderna, Torino; collezioni private.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Avondo Vittorio – Paesaggio lacustre: riposo in riva al lago”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.