Ascione Aniello – Grande natura morta con frutta all’aperto

140.000,00 

Aniello Ascione

(Napoli, XVII – XVIII sec.)

Grande natura morta di frutta all’aperto

olio su tela, cm 128 x 181

Descrizione

Notizie storico – critiche :

Nonostante le scarne notizie biografiche, Ascione è documentato a Napoli dal 1680 al 1708. Allievo del naturamortista Giovan Battista Ruoppolo, fu uno dei protagonisti del filone delle nature morte barocche a Napoli, realizzate tuttavia con un’attenzione al particolare di chiara ispirazione fiamminga. 

Le sue nature morte erano spesso composte da fiori e frutta, in particolare da grappoli d’uva. Soleva spesso firmare le sue opere con il monogramma “AA”. 

L’iniziale ispirazione del maestro Ruoppolo, caratterizzata da luminosi effetti barocchi, lasciò lentamente spazio a un realismo fiammingo mutuato dal pittore Abraham Brueghel – presente a Napoli nell’ultimo quarto del XVII secolo – le cui nature morte erano caratterizzate da fiori e frutta spesso composte sullo sfondo di paesaggi. Le opere mature di Ascione riflettono infatti questa tendenza a combinare composizioni di fiori e frutta sullo sfondo di paesaggi immersi nell’ombra, resi ulteriormente suggestivi dall’uso di cromie calde e sontuosi effetti decorativi. 

 

Opere conservate presso:

Museo di Capodimonte – Napoli; Museo Correale – Sorrento; Castello Ursino – Catania; Pinacoteca Civica – Ascoli Piceno; Musée des Beaux – Arts et d’Archeologie – Besançon.

 

Perizia: cfr. Bibliografia

 

Bibliografia: Relazione di M. S. Proni su due Nature morte di Aniello Ascione in Asta presso Il Ponte Casa d’Aste, 2019

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ascione Aniello – Grande natura morta con frutta all’aperto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.